DIFESA
 
Difesa: Joint Stars 2018, cooperazione tra le Forze armate ed Enav
Roma, 16 mag 19:08 - (Agenzia Nova) - Tra le novità più significative della Joint Stars 18 rientra l'attivazione, all'interno della direzione dell'esercitazione, di una cellula Jacc (Joint airspace coordination cell) per il controllo del traffico aereo. Come riferito in un comunicato dello Stato maggiore della Difesa, la cellula è composta da personale controllore del traffico aereo militare del comando operazioni aeree It-Aoc-Reparto servizi coordinamento e controllo dell'Aeronautica Militare e supportata dal personale della componente civile di Enav, la società nazionale per il controllo del traffico aereo. La stretta cooperazione sul campo dei rappresentati militari e civili, fortemente voluta sin dalla fase di pianificazione dell'esercitazione dal Comando operativo di vertice interforze dello Stato maggiore della Difesa, permette di ottimizzare l'uso dello spazio aereo nazionale rendendo l'attivazione delle aree riservate alle attività addestrative dinamica e flessibile, minimizzando significativamente l'impatto sui flussi di traffico aereo commerciale in transito sulla Sardegna e sul Tirreno. La cellula Jacc opera inoltre in stretto coordinamento con i reparti del Comando operazioni aeree deputati alla gestione degli assetti ed al controllo della Difesa aerea, tra cui, schierato nuovamente all'aeroporto militare di Decimomannu, l'It-Dars (Italian deployable air control centre, recognised air picture production centre and sensor fusion post), una delle capacità di comando e controllo espressa dal reparto mobile di comando e controllo, e dal 22 mo Gruppo radar. (Com)
ARTICOLI CORRELATI