BALCANI
Mostra l'articolo per intero...
 
Balcani: si conclude con la tappa di Atene la visita di Tusk, focus allargamento Ue, Brexit e immigrazione (8)
Atene, 05 apr 2017 18:10 - (Agenzia Nova) - La tappa di Tusk il 3 aprile nella Fyrom è stata inevitabilmente incentrata sulla crisi politica che sta bloccando il paese balcanico da oltre due anni. “Il messaggio dell'Unione europea nei confronti dei paesi dei Balcani occidentali è inequivocabile: l'integrazione euro-atlantica è quanto mai necessaria come fattore di unità”, ha sottolineato il presidente del Consiglio europeo dopo essere stato ricevuto dal presidente macedone Gjorge Ivanov. Secondo il rappresentante dell'Ue, la Fyrom ha ora bisogno più che mai bisogno di unità per uscire dalla crisi politica. "Comprendo che non sono tempi facili e avete la grande responsabilità di avere un ruolo di leadership", ha detto Tusk auspicando che le autorità di Skopje continuino a lavorare nel rispetto della legislazione nazionale e delle diverse etnie che compongono il paese. "La crisi politica prolungata - ha dichiarato Tusk rivolgendosi a Ivanov - sta rallentando il percorso di integrazione euro-atlantica del tuo paese. Spetta a voi risolvere questa crisi sulla base dei principi democratici, della decenza e del buon senso. Solo una soluzione di questo tipo potrà essere duratura e quando la troverete potrete contare sul nostro sostegno". (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI