MAROCCO-UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Marocco-Ue: Fronte Polisario contesta estensione accordo di partenariato sulla pesca al Sahara occidentale
Bruxelles, 16 apr 15:44 - (Agenzia Nova) - Il Fronte Polisario contesta la decisione del Consiglio dell'Unione europea di autorizzare la Commissione europea a negoziare un emendamento all'accordo di partenariato Ue-Marocco nel settore della pesca al fine di includere esplicitamente il Sahara occidentale. Il gruppo che chiede l’indipendenza del Sahara occidentale dal Marocco, infatti, "condanna questa decisione" dal momento che Rabat “non ha autorità di concludere accordi internazionali applicabili” alla regione contesa. Pertanto, afferma il Fronte, “è chiaro che questi negoziati possono solo portare a un altro accordo illegale ai sensi del diritto dell'Ue e del diritto internazionale”. L'azione dell'Ue pone “seri interrogativi sul suo impegno a favore di una soluzione pacifica della questione del Sahara occidentale sotto l'egida delle Nazioni Unite”, prosegue il gruppo saharawi, che annuncia “nuovi procedimenti giudiziari, a nome del popolo del Sahara occidentale, dinanzi ai tribunali dell'Unione europea”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI