TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Turchia: il governo rivendica il successo della crescita, ma l'economia presenta gravi criticità (11)
Ankara, 13 apr 2018 18:00 - (Agenzia Nova) - Durante il vertice dell’Akp, senza nominare mai Simsek, Erdogan ha bollato come “imperdonabili” i “passi falsi” compiuti da quanti avrebbero dovuto costruire un “clima di fiducia internazionale” per l’economia turca”. Secondo Erdogan, mentre il governo mette in risalto il “grande successo per la crescita” della Turchia, “altri dicono altro”. Il presidente turco si è poi chiesto “Come si fa a spararsi sui piedi?”. Particolarmente irritato, con un implicito riferimento a Simsek, Erdogan ha, inoltre, accusato quanto “continuano a lamentarsi dei tassi di cambio”, invitandoli a “farla finita”. Per il presidente turco, “teoria e pratica sono due cose diverse. Se si riesce a metterle insieme, si merita rispetto”. Tuttavia, ha concluso Erdogan, quanti non riescono a unire la teoria alla pratica, “devono andarsene per la loro strada, noi andremo per la nostra”. Le dichiarazioni di Erdogan sono state ampiamente interpretate come un invito rivolto a Simsek perché rassegni le dimissioni. Nonostante le voci immediatamente circolate su un prossimo abbandono dell’incarico da parte di Simsek, il vicepremier turco con delega all’Economia è ancora nell’esercizio delle sue funzioni. Tuttavia, le dimissioni di Simsek potrebbero essere state soltanto rinviate per evitare di peggiorare ulteriormente l’andamento dell’economia turca. (Tua)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..