AZERBAIGIAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Azerbaigian: ministero Esteri, osservazioni preliminari Osce "non corrette ed equilibrate" (3)
Baku, 13 apr 10:19 - (Agenzia Nova) - Il ministero degli Esteri azero ritiene “impossibile” dare valore a determinate affermazioni, dal momento che le elezioni sono state monitorate da più di 60 mila osservatori interni ed esteri, oltre a mille telecamere disposte in un sistema online. “Non possono essere escluse eventuali irregolarità tecniche durante il processo elettorale, ma la generalizzazione di singoli casi e l’estensione di questi ultimi a tutte le operazioni di voto” costituisce una prevaricazione del mandato degli osservatori e un atteggiamento politico caratterizzato da pregiudizi, si legge ancora nel comunicato. Osservando le conclusioni preliminari, si possono facilmente rilevare parti contraddittorie, secondo Hajiyev. “Ad esempio, non è assolutamente comprensibile come ad un certo punto si sottolineino le condizioni positive assicurate dal governo dell’Azerbaigian agli osservatori internazionali e il lavoro professionale della Commissione elettorale centrale, ma poi si leggano accuse circa la mancanza di trasparenza e il mancato rispetto delle procedure obbligatorie”, mette in luce il comunicato. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI