AZERBAIGIAN
 
Azerbaigian: ambasciatore Ahmadzada su "La Stampa", l'Armenia ritiri il suo esercito
Roma, 12 apr 08:47 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore dell'Azerbaigian in Italia, Mammad Ahmadzada, in un suo intervento su "La Stampa" scrive che la giunta militare guidata dal presidente armeno Sargsyan, ignorando le risoluzioni Onu, "occupa il 20 per cento dei territori dell'Azerbaigian e viola il diritto di 1 milione di azerbaigiani di tornare alle loro case". Sargsyan distorce inoltre il senso dell'accordo dell'Armenia con l'Ue, "i cui vertici hanno dichiarato il pieno sostegno all'integrità territoriale dell'Azerbaigian". Lo spostamento - continua l'ambasciatore - degli armeni nel XIX secolo nelle terre dell'Azerbaigian, incluso il khanato azerbaigiano di Irevan, e la creazione lì dell'Armenia sono fatti storici: "L'Azerbaigian è un paese indipendente, forte politicamente, economicamente e militarmente, e gli eventi dell'aprile 2016 ("Seconda guerra del Nagorno-Karabakh") hanno dimostrato che è capace di ripristinare la sua integrità territoriale. Prima l'Armenia cambierà il suo atteggiamento ritirando l'esercito, meglio sarà per il suo popolo", ha concluso Ahmadzada.
(Asc)
ARTICOLI CORRELATI