IMMIGRAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Immigrazione: commissario Ue Avramopoulos a Tirana, risposta collettiva alla crisi migranti (4)
Tirana, 18 mar 2016 18:24 - (Agenzia Nova) - Le autorità albanesi hanno dichiarato di aver già redatto un dettagliato piano, a seconda di vari scenari, e che un flusso incontrollato potrebbe richiedere un sostegno finanziario fino a 40 milioni di euro. I timori sono in crescita, dopo che la Grecia ha allestito alcune strutture di accoglienza nelle zone vicinissime al confine con l'Albania. Solo questa mattina, a Giannina, a circa 60 chilometri dal confine, sono giunti 5 pullman di profughi, trasferiti dal porto ateneo di Pireo. “Tenendo conto di tutte le fasi di questo processo, abbiamo condiviso l’idea che serve più coordinamento tra di noi, dallo scambio di informazioni alle strutture solide per la prima accoglienza, concepite sempre quale uno sforzo comune fra Ue, paesi della regione e Albania”, ha aggiunto il ministro albanese, che ha detto di aver espresso al commissario la preoccupazione sull’indispensabilità di andare avanti con un piano congiunto, anche per evitare il ripetersi di scenari visti in passato negli altri paesi. “Dobbiamo agire velocemente ed in tempo, perché ogni azione sia coordinata ed in questo modo essere preparati ad ogni probabile situazione relative al flusso dei profughi”, ha detto ancora Tahiri. (segue) (Alt)
ARTICOLI CORRELATI