LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: fonti polizia, ci aspettavamo attacco a console italiano dopo dichiarazioni Berlusconi (2)
Tunisi, 14 gen 2013 10:00 - (Agenzia Nova) - Anche il quotidiano arabo scrive infatti che l’attacco sembra una reazione alle dichiarazioni rilasciate due giorni prima da Berlusconi, ex presidente del governo italiano, secondo il quale "Muhammar Gheddafi era amato dal suo popolo e quanto accaduto in Libia non è stata una rivoluzione popolare". Il quotidiano "Al Sharq al Awsat" ricorda inoltre che l'attacco è avvenuto "un giorno dopo che il presidente del parlamento, Mohamed Mgarief, ha visitato Roma e ad un mese di distanza dall'anniversario dell'attacco compiuto al consolato italiano di Bengasi del 17 febbraio 2006". (Tut)
ARTICOLI CORRELATI