TERRORISMO
Mostra l'articolo per intero...
 
Terrorismo: Georgia, operazione di sicurezza di 20 ore a Tbilisi alza il livello d'allerta nella regione
Tbilisi, 22 nov 2017 17:15 - (Agenzia Nova) - La minaccia del terrorismo si riaffaccia in uno dei luoghi dove aveva fatto le sue prime apparizioni: il Caucaso meridionale. Tbilisi, la capitale della Georgia, è stata teatro nelle ultime venti ore di un’operazione antiterrorismo svoltasi in circostanze abbastanza particolari che ha messo a repentaglio la sicurezza di un intero quartiere della città. Secondo quanto riferito dal capo ufficio stampa del Servizio di sicurezza statale georgiano, Nino Giorgobiani, l’operazione si è conclusa con un arresto e tre terroristi uccisi. Militanti islamici legati allo Stato islamico (Is), separatisti ceceni o forse entrambe le cose: in attesa di ascoltare la versione ufficiale del Servizio di sicurezza statale georgiano quello che emerge è che anche un paese che non risulta fra quelli più a rischio possa diventare un obiettivo della minaccia terroristica. La crisi è iniziata nella notte quando i residenti di via Gabriel Salosi, nel quartiere capitolino di Isani, hanno iniziato a udire il rumore di spari ed esplosioni. Dopo poco è emersa la notizia che le forze di sicurezza avevano avviato un’operazione contro dei presunti militanti dello Stato islamico (Is). (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI