LIBIA
 
Libia: riprese le spedizioni di carburante nel sud del paese
Tripoli, 18 mar 15:30 - (Agenzia Nova) - Il sindaco della municipalità libica di Shwerif e capo della Federazione dei comuni meridionali, Hassan Gheddafi, hanno dichiarato che un convoglio di carburante composto da 17 camion è partito venerdì 17 marzo verso le città di Sebha e Shati, dopo che la strada è stata messa in sicurezza. Hassan ha dichiarato in un comunicato stampa che le spedizioni saranno distribuite direttamente alle stazioni di servizio precedentemente indicate dai sindaci dei comuni di Sebha, Qardha, El Shati, Barak ed Edri. Le città del sud della Libia patiscono una grave carenza di carburante e derivati. Quattro mesi fa, infatti, le forniture erano state cancellate a causa della mancanza di sicurezza lungo l’asse Misurata-Jufra-Sebha. Omicidi, rapine, rapimenti di libici e stranieri sono in costante aumento nel sud della Libia. La riduzione del contrabbando di esseri umani e la crescente concorrenza fra i trafficanti ha fatto riemergere le vecchie tensioni fra i Tebu e gli Awlad Suleiman. Si segnalano, inoltre, movimenti importanti di combattenti stranieri provenienti in gran parte dai gruppi ribelli di Ciad, Sudan e Niger. (Lit)
ARTICOLI CORRELATI