IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: la figlia dell’ex rais Saddam Hussein potrebbe essere estradata a Baghdad (2)
Baghdad , 06 feb 16:17 - (Agenzia Nova) - La lista pubblicata dal governo iracheno comprende 60 persone, tra questi 20 baathisti, 28 sospetti militanti dello Stato islamico e 12 membri di al Qaeda, tutti accusati di legami con il terrorismo. Secondo il parlamentare, il governo iracheno possiede “numerose evidenze sul coinvolgimento di Raghab in atti di terroristi e per questa ragione ha chiesto all’Interpol la sua estradizione”. Tutti i componenti della lista diffusa dal governo di Baghdad sono cittadini iracheni, eccetto un libanese, Maan Bashour, ex segretario generale della Conferenza nazionale araba, accusato di reclutare combattenti per partecipare ad attività terroristiche in Iraq. A destare l’attenzione l’assenza dalla lista del sedicente califfo Abu Bakr al Baghdadi, sulla cui sorte il mistero è tuttora fitto. Il direttore della Polizia internazionale e araba di Interpol in Iraq, Sadeq Faraj Abdulrahman ha dichiarato al quotidiano panarabo edito a Londra “Asharq al Awsat” che sarebbero circa 400 i ricercati in Iraq che si trovano all’estero. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI