POLONIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Polonia: presidente Duda promulga legge su Istituto memoria nazionale (14)
Varsavia, 07 feb 10:10 - (Agenzia Nova) - "Prima di tutto, noi vogliamo ricordare le nostre vittorie comuni e gli sforzi compiuti contro i regimi totalitari. Nessuna decisione politica può rimpiazzare la verità storica, che ad ogni modo richiede conversazione e dialogo, non divieti. Ciò che si afferma nel documento è inaccettabile", ha commentato il presidente ucraino Petro Poroshenko. Il capo dello Stato ha sottolineato che i contenuti della legge polacca sono contrari ai principi di partnership strategica tra i due paesi: "Invito la Polonia all'obiettività e al dialogo – ha aggiunto Poroshenko –, con l'introduzione dell'espressione 'Crimini dei nazionalisti ucraini' si rafforzano gli stereotipi e naturalmente si provocano reazioni. Riconoscere una nazione come colpevole non porta da nessuna parte. Siamo pronti a esaminare insieme i fatti, non i miti", ha commentato il ministro degli Esteri ucraino Pavlo Klimkin. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI