TPI
Mostra l'articolo per intero...
 
Tpi: genocidio e crimini di guerra, l’Aia condanna Karadzic a 40 anni di carcere (8)
Sarajevo, 24 mar 2016 17:17 - (Agenzia Nova) - Durante la guerra, Karadzic è stato comandante supremo della Repubblica Srpska, l'entità serba della Bosnia, ricoprendo il massimo incarico civile e militare. Dopo la fine della guerra, alla fine del 1995, Karadzic ha continuato a guidare l'entità serba ricoprendo l'incarico del presidente, ritirandosi soltanto a metà del 1996. Dalla fine del 1996 fino al 2008 è stato in latitanza. La stampa bosniaca ha speculato molto sul fatto che Karadzic avrebbe rinunciato a funzioni politiche dopo la guerra in cambio della promessa dell'amministrazione Usa che non sarebbe stato consegnato al Tpi, la cui procura ha presentato ha preparato i capi d'imputazione già nel luglio del 1995. Durante gli anni della latitanza, Karadzic ha vissuto in Serbia assumendo una nuova identità, quella dell'esperto di medicina alternativa e guaritore Dragan Dabic. (segue) (Bos)
ARTICOLI CORRELATI