EGITTO
 
Egitto: otto poliziotti alla sbarra per tortura e omicidio
Il Cairo, 17 mar 13:50 - (Agenzia Nova) - Un ufficiale e sette agenti di polizia sono finiti sotto processo in Egitto con l’accusa di aver torturato e ucciso un uomo durante un blitz delle forze dell’ordine. Lo riferisce il quotidiano locale “El Balad”, spiegando che il procedimento giudiziario è stato avviato su ordine del procuratore generale, egiziano Nabil Sadeq. Le indagini hanno rivelato che i poliziotti hanno deliberatamente picchiato la vittima, Omar Hussein Farghali, con calci, pugni e oggetti contundenti fino a provocarne la morte sopravvenuta per arresto cardiaco. Anche la moglie e il figlio della vittima sono stati picchiati selvaggiamente con dei manganelli. Il massacro è avvenuto durante un raid di due volanti della polizia avvenuto alle 3:30 del mattino nell’abitazione della vittima. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI