POLONIA
 
Polonia: leader partito di opposizione Psl, alleanza con PiS è da escludersi
Varsavia, 13 mar 17:13 - (Agenzia Nova) - Il Partito popolare polacco (Psl) non entrerà in alcuna relazione con la formazione di governo Diritto e giustizia (PiS). Lo ha detto oggi il presidente di Psl Wladyslaw Kosiniak-Kamysz in una dichiarazione all'emittente televisiva "Polsat News". Secondo il segretario, PiS sta limitando le capacità di scelta della Polonia, riducendo le competenze delle giunte dei voivodati, dei sindaci, delle province, anche in materie molto specifiche quali le politiche ambientali e agrarie, con conseguenze piuttosto nefaste. Kosiniak- Kamysz ha così risposto alle parole del collega di partito Marek Sawicki, che ieri ha rilasciato dichiarazioni sul fatto che il Psl non è una coalizione aperta con gli altri partiti di opposizione ed ha suggerito una cooperazione tra Psl e PiS prima delle elezioni regionali previste a fine anno. La commissione elettorale nazionale ha riferito alla fine di gennaio che le elezioni regionali di quest'anno potrebbero svolgersi in una delle tre domeniche tra il 21 ottobre, il 28 ottobre o il 4 novembre. (Res)
ARTICOLI CORRELATI