MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: Mogherini, attacco a convoglio primo ministro Hamdallah tentativo di minare sforzi per riunire Gaza e Cisgiordania
Bruxelles, 13 mar 17:42 - (Agenzia Nova) - L'attacco di stamattina al convoglio del primo ministro palestinese, Rami Hamdallah, è "un tentativo deliberato di minare i recenti sforzi per riunire Gaza e la Cisgiordania sotto una sola Autorità palestinese legittima": è quanto si legge in una dichiarazione dell'Alto rappresentante dell'Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, Federica Mogherini, diffusa dopo che stamattina un ordigno esplosivo ha colpito il convoglio del primo ministro palestinese Hamdallah mentre entrava nella Striscia di Gaza, con sette persone ferite mentre Hamdallah è rimasto illeso. "L'Unione europea – ha dichiarato Mogherini – augura una pronta e piena guarigione a quanti sono rimasti feriti nell'attacco. Questo incidente può essere visto solo come un tentativo deliberato di minare i recenti sforzi per riunire Gaza e la Cisgiordania sotto una sola Autorità palestinese legittima. Per l'Unione europea è chiaro: quanti lavorano per esacerbare le divisioni attraverso la violenza, stanno lavorando contro gli interessi della popolazione di Gaza e di tutti i palestinesi". Secondo il capo della diplomazia Ue, è essenziale "un'indagine approfondita", di modo che i perpetratori possano essere assicurati alla giustizia. "Al tempo stesso – ha affermato Mogherini – l'Unione europea loda i coraggiosi sforzi del primo ministro Hamdallah e di altri, che continuano a lavorare per migliorare la situazione per la popolazione su terreno e per l'unità palestinese, la quale è un elemento importante per raggiungere la soluzione dei due stati e una pace duratura". (Beb)
ARTICOLI CORRELATI