REGNO UNITO
 
Regno Unito: condannati per crimini d’odio i leader di Britain First ritwittati dal presidente Trump
Washington, 08 mar 23:40 - (Agenzia Nova) - I leader del gruppo estremista anti-musulmani Britain First sono stati condannati al carcere per crimini d’odio dopo aver attirato l’attenzione internazionale per aver aiutato il presidente Donald Trump ad implicarsi in una disputa diplomatica con leader britannici. È quanto riporta il quotidiano “New York Times”, precisando che ieri Paul Golding, il capo di Britain First, è stato condannato a 18 settimane di prigione per molestie religiose aggravate e Jayda Fransen, la vice, a 36 settimane per lo stesso capo di imputazione. I due hanno pubblicato video che istigano all’odio religioso contro i musulmani a maggio 2017. Il gruppo, che conta circa 1.000 membri, era pressoché sconosciuto fuori dal Regno Unito, fino a novembre 2017, quando il presidente Trump ha ritwittato link ai video postati da Britain First. La vicenda ha suscitato lo sdegno nei confronti di Trump del primo ministro Theresa May e di altri politici. Poco dopo il capo della Casa Bianca ha cancellato il suo viaggio a Londra per l’inaugurazione della nuova sede dell’ambasciata statunitense. (Res)
ARTICOLI CORRELATI