ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: Conferenza Omc 2017, sviluppo Mediterraneo orientale risiede in integrazione regionale (3)
Ravenna, 29 mar 2017 20:37 - (Agenzia Nova) - Lo sfruttamento delle risorse del Mediterraneo porterà vantaggi sia ai paesi della regione che dell’Unione europea, secondo i partecipanti alla 13ma edizione dell’Offshore Mediterranean Conference. Sfruttare le risorse del Mediterraneo orientale è un beneficio sia per i paesi dell’Unione Europea che per quelli della regione, ha dichiarato il ministro del Petrolio egiziano, Tarek el Molla. Secondo il responsabile dell’Energia egiziano uno dei fattori chiave per poter rendere il Mediterraneo orientale un hub energetico anche per il mercato europeo è il tempo: “Abbiamo bisogno di essere veloci, se siamo veloci questo avverrà”. Il ministro ha rivelato di aver discusso con i paesi europei in merito a questo argomento: “Per loro è un’importante argomento, sono interessati a vedere cosa accadrà”. El Molla ha osservato che per poter sviluppare in modo rapido i giacimenti recentemente scoperti e consentire allo stesso tempo alle società energetiche di poter rientrare nei loro investimenti è necessario avere copertura finanziaria e di un incessante lavoro con i vari attori del settore. (segue) (Sic)
ARTICOLI CORRELATI