ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: Conferenza Omc 2017, sviluppo Mediterraneo orientale risiede in integrazione regionale (4)
Ravenna, 29 mar 2017 20:37 - (Agenzia Nova) - A livello regionale anche Cipro ha un ruolo nello sfruttamento delle risorse energetiche del Mediterraneo orientale. Il ministro dell’energia cipriota Lakkotrypis ha affermato che il primo obiettivo di Nicosia è l’esplorazione, considerato che il mercato domestico è troppo piccolo rispetto a quelli degli altri paesi della regione del Mediterraneo orientale che hanno un’alta domanda interna e il paese non può sostenere solo con il consumo interno lo sviluppo del giacimento di Afrodite. Affrontando il tema della cooperazione regionale, il responsabile dell’Energia di Nicosia ha ricordato lo stadio avanzato dei dialoghi bilaterali con l’Egitto. Sui futuri piani per le esportazioni, il ministro ha ricordato che la regione del Mediterraneo orientale offre grandi capacità infrastrutturali che vanno dall’Arab pipeline ai rigassificatori presenti in territorio egiziano a cui in futuro si potrà aggiungere il gasdotto con la Grecia che potrà portare il gas fino all’Italia. In merito al ruolo dell’Unione Europea come futuro mercato del gas della regione, il ministro cipriota ha dichiarato che Cipro “rappresenta il Mediterraneo orientale per l’Europa e l’Ue per il Mediterraneo”. “Penso che l’Ue ha un grande ruolo da giocare”, ha osservato Lakkotrypis. (segue) (Sic)
ARTICOLI CORRELATI