CROAZIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Croazia: ondata di polemiche nel paese dopo la decisione del governo di abbassare i tassi d'interesse (6)
Zagabria, 14 giu 2015 09:30 - (Agenzia Nova) - Lalovac ha detto che "il governo ha preso la sua decisione, le banche ci denuncino pure". Per quanto riguarda un'eventuale parere di Bruxelles al riguardo, Lalovac ha dichiarato che "la Commissione europea conosce molto bene la situazione legata agli interessi di mora in Croazia". Gli interessi di mora, ha precisato Lalovac, "ammontano all'8 per cento nell'Unione europea, a fronte del 14 per cento in Croazia, ed è proprio questo il motivo per cui si è presentato il problema dei finanziamenti inesigibili". Il ministro ha invitato nuovamente le banche a "prendere parte attiva nella ricerca di una soluzione al problema di finanziamenti non esigibili vincolati al franco svizzero". (Zac)
ARTICOLI CORRELATI