MONTENEGRO
Mostra l'articolo per intero...
 
Montenegro: analisti, “sincere” le scuse del segretario generale Nato per i bombardamenti del 1999 (6)
Podgorica, 14 giu 2015 10:00 - (Agenzia Nova) - La cosa importante, secondo Stoltenberg, "è che il Montenegro dimostri di poter essere un paese membro a tutti gli effetti". Il paese "si trova attualmente in una fase cruciale", dato che "l'integrazione non è un percorso facile". Parlando delle operazioni militari della Nato nel 1999 contro la Serbia e il Montenegro, aspetto che rende ancora impopolare il percorso di adesione all'alleanza tra una parte della popolazione di Podgorica, Stoltenberg ha detto che "la perdita delle vite innocenti nel 1999 rappresenta una tragedia" e ha espresso le proprie condoglianze alle vittime degli attacchi aerei. (segue) (Mop)
ARTICOLI CORRELATI