SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Cremlino, Turchia interessata a proseguire progetti Turkish Stream e centrale nucleare Akkuyu
Mosca, 16 nov 2015 14:30 - (Agenzia Nova) - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha confermato all’omologo russo Vladimir Putin l’interesse di Ankara rispetto alla realizzazione del gasdotto Turkish Stream e della centrale nucleare di Akkuyu. Lo ha riferito il portavoce del Cremlino, Dmitrj Peskov, intervistato dall’agenzia di stampa russa “Tass”. Secondo il portavoce della presidenza russa, i due leader si sono incontrati a margine del summit del G20 in corso ad Antalya. Il funzionario ha precisato che il prossimo 15 dicembre si terrà una riunione della commissione intergovernativa russo-turca nella città di San Pietroburgo. I risultati dell'incontro sono stati confermati anche dal ministro dell'Energia russo Alexander Novak che in una dichiarazione ha sottolineato che i due leader hanno discusso riguardo alla realizzazione del progetto di Turkish Stream. Secondo Novak, è alquanto improbabile raggiungere un accordo per il mese di dicembre, ritardo che sarebbe dovuto ai tempi di formazione del prossimo governo turco. "Ciò che conta è quando verrà nominato il futuro ministro dell'Energia turco, dopo di che continueremo i nostri negoziati", ha detto Novak. Durante il colloquio Putin ed Erdogan hanno anche affrontato la situazione in Siria, dove persisterebbero disaccordi su diversi questioni, ma secondo quanto riferisce Peskov vi sarebbe la volontà di proseguire un dialogo costruttivo. Peskov ha inoltre aggiunto che un prossimo incontro fra i ministri degli Esteri dei due paesi a Istanbul, nell’ambito del gruppo misto per la Pianificazione strategica. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI