MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: l'Autorità nazionale palestinese si affida al Sudan per contenere le nuove alleanze di Israele in Africa (7)
Gerusalemme, 22 lug 2016 18:35 - (Agenzia Nova) - Fonti diplomatiche ufficiali hanno riferito che, oltre all’interesse per la firma di accordi economici, Israele guarda a questi paesi perché hanno esperienza nel combattere il terrorismo di matrice islamista. In particolare il Ciad, insieme a Nigeria, Camerun e Niger, sono afflitti dalla minaccia del gruppo terroristico di Boko Haram. Da parte loro, questi paesi, che si stanno a loro volta avvicinando a Gerusalemme, potrebbero beneficiare dell’elevata specializzazione dei militari israeliani, che potrebbero addestrare i vari eserciti locali, sia della tecnologia di Israele. Secondo altri ufficiali citati da “Jerusalem Post”, i paesi africani che hanno recentemente firmato accordi di cooperazione con Israele sarebbero stati invogliati sia dal fatto che Gerusalemme gode di buoni rapporti nell’ambito della sicurezza con Egitto e Giordania, sia dai meno pubblicizzati legami commerciali con l’Arabia Saudita e le altre monarchie del Golfo. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI