LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Osservatorio diritti umani, Bani Walid città disastrata dopo assedio esercito (2)
Tunisi, 11 nov 2012 12:41 - (Agenzia Nova) - "Sono tante le case che sono state incendiate dai militari, così come sono stati distrutti i negozi e le fabbriche della zona", riferisce il rapporto, e "durante i combattimenti sono stati anche rubati i beni delle famiglie della città”. L’Osservatorio rileva inoltre che “nonostante il governo di Tripoli abbia annunciato il ritorno dei profughi in città, Bani Walid è ancora una città fantasma e manca ancora la corrente elettrica in alcune zone o l’acqua corrente”. Nei giorni scorsi il ministero della Difesa libico aveva ammesso che erano stati compiuti degli abusi a Bani Walid, in particolare dalle milizie di Misurata che hanno partecipato alla battaglia. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI