EUROPA ORIENTALE
Mostra l'articolo per intero...
 
Europa orientale: sfide geopolitiche e rapporti con Russia e Ue, al centro del dibattito a Conferenza di Monaco
Monaco, 17 feb 19:43 - (Agenzia Nova) - Le difficoltà dei paesi della regione dell’Europa orientale nel complicato scacchiere geopolitico dell’area, all’intersezione delle aree di influenza di Unione europea e Russia, sono state al centro della tavola rotonda “In or Out? The Countries In-Between Russia and Europe”, tenutasi oggi nel corso della Conferenza sulla sicurezza di Monaco. Prendendo la parola, il presidente armeno Serzh Sargsyan ha spiegato come Erevan sia consapevole che la competizione geopolitica non possa portare risultati positivi, e di come sia al contempo fondamentale la capacità di rimanere estranei a tali dinamiche. “Per l’Armenia, trovarsi nel punto di contatto degli interessi di varie potenze crea diverse difficoltà, e si deve trovare il modo di modificare queste sfide in opportunità”, ha evidenziato Sargsyan, sottolineando al contempo come gli impegni presi nell’ambito dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce) costituiscono una base importante per la stabilità della regione. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI