SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Regno Unito, accusato di terrorismo il soldato James Matthews che aveva combattuto contro l'Isis
Londra, 09 feb 15:30 - (Agenzia Nova) - Un ex soldato apparso in un documentario tv sui volontari britannici che hanno combattuto contro lo Stato islamico in Iraq e Siria (Isis), mercoledì prossimo 14 febbraio sarà portato davanti ad un tribunale di Londra con l'accusa di attività terroristica, per essersi unito alle forze curde siriane delle Unità di protezione del popolo (Ypg) nella guerra contro i jihadisti: il 43enne James Matthews era tornato nel Regno Unito la scorsa settimana per assistere al funerale di un altro volontario britannico, il 24enne Jac Holmes, ucciso nello scorso mese di ottobre nei combattimenti che portarono le Ypg a riconquistare Raqqah, la "capitale siriana" dell'Isis. La Metropolitan Police (Scotland Yard, la polizia di Londra, ndr) ha dichiarato che i volontari anti-Isis potrebbero essere diventati degli estremisti e quindi rappresentano una minaccia alla pubblica sicurezza del paese: secondo la Gran Bretagna, le Ypg sono legate al Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk), che è considerato un gruppo terrorista; altri due combattenti anti-Isis britannici tornati in patria negli scorsi mesi e portati davanti alla giustizia sono stati successivamente assolti dalle accuse. (Res)
ARTICOLI CORRELATI