SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: le grandi petrolifere tornano a premiare gli investitori
Washington, 09 feb 14:00 - (Agenzia Nova) - Le grandi compagnie petrolifere tornano a premiare gli investitori grazie ai profitti derivanti dalla ripresa del mercato del greggio. È quanto riporta il quotidiano “Wall Street Journal”, precisando che gli azionisti delle petrolifere godranno di importanti dividenti e di auto acquisizioni (buy back). Il gigante francese Total ha annunciato ieri che alzerà del 10 per cento i propri dividendi nei prossimi tre anni e le buy back fino a 5 miliardi di azioni. Quanto a Chevron, Statoil, Anadarko Petroleum, ConocoPhillips, tutte hanno annunciato maggiori dividendi nel 2018. Si tratta di iniziative che seguono la decisione del colosso britannico, British Petroleum, di dare il via ad un nuovo programma di buy back da ottobre 2018. L’esistenza di titoli buy back in genere fa aumentare il valore delle azioni. Le compagnie hanno deciso di premiare prima gli azionisti, promettendo di mantenere gli attuali livelli di spesa man mano che i rendimenti ritornano al settore dopo tre anni consecutivi di crollo dei prezzi del petrolio. I bassi prezzi del greggio, infatti, hanno obbligato alcune compagnie, tra cui Total, ad offrire agli investitori l’opzione di incassare i propri dividendi in azioni, così da preservare la liquidità. Altre aziende, come Conoco e l’italiana Eni, hanno optato per un taglio ai dividendi per poter affrontare il periodo critico. (Res)
ARTICOLI CORRELATI