BUSINESS NEWS
 
Business news: Algeria, Sonatrach annuncia piano investimento quinquennale da 56 miliardi di dollari
Algeri, 04 feb 07:30 - (Agenzia Nova) - La compagnia energetica algerina Sonatrach ha preparato un piano di investimento quinquennale di 56 miliardi di dollari, invitando le società internazionali ad investire in Algeria. Lo ha annunciato l'amministratore delegato della compagnia energetica algerina, Abdelmoumen Ould Kaddour, parlando alla seconda edizione del Forum energetico algerino-statunitense organizzato a Houston (Stati Uniti). L’Ad di Sonatrach ha riferito che i dettagli del piano di investimento saranno resi noti nelle prossime tre settimane. "Questo è un annuncio importante per i partner che desiderano investire in Algeria", ha detto Ould Kaddour durante il suo intervento. Inoltre, Ould Kaddour ha spiegato che la nuova strategia di Sonatrach è quella di diversificare le fonti energetiche del gruppo spostandosi verso nuove attività in mare aperto e gas da scisti bituminosi. L’obiettivo del forum di Houston è stato quello di riaffermare i legami di cooperazione nel settore dell'energia, ma anche rilanciare gli investimenti. L'evento si è concentrato sulla promozione dei progetti degli Stati Uniti in Algeria, in particolare nei settori delle energie rinnovabili, dello sfruttamento di risorse non convenzionali (inclusi gli idrocarburi da scisti bituminosi), dell'efficienza energetica e del trasferimento di know-how e supporto. Il forum assume particolare rilevanza dopo il significativo calo degli investimenti energetici statunitensi in Algeria dal 2010. La numerosa delegazione algerina ha incluso: il ministro dell’Energia, Mustapha Guitouni; l'ambasciatore negli Stati Uniti, Madjid Bouguerra; l'amministratore delegato della compagnia energetica Sonatrach, Abdelmoumen Ould Kaddour; l'amministratore delegato dell’operatore del gas Sonelgaz, Mohamed Arkab; il presidente dell’Agenzia nazionale algerina per la valorizzazione degli idrocarburi (Alnaft), Arezki Hocini. Per la parte statunitense hanno partecipato gli esponenti dei dipartimenti di Stato, dell’Energia e del Commercio, oltre ai dirigenti delle principali compagnie petrolifere ed energetiche Usa. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI