BUSINESS NEWS
 
Business news: Brasile, secondo presidente Camera riforma pensioni rischia di slittare a prossimo governo
Brasilia, 04 feb 21:00 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Camera dei deputati del Brasile, Rodrigo Maia, ha detto che se la riforma della previdenza sociale non dovesse essere votata entro febbraio non metterà più la questione all'ordine del giorno e la riforma slitterà al prossimo governo. Lo riporta il quotidiano brasiliano "O Estado de S.Paulo". "Senza la riforma della previdenza sociale non sappiamo cosa accadrà al Brasile, ma non resterò bloccato su quest'agenda politica per il resto della vita. Non si può portare questo fardello oltre il mese di febbraio. O si vota a febbraio, o non si vota. A quel punto diverrà l'agenda elettorale del prossimo presidente. E a quel punto vedremo chi affronterà la questione in modo trasparente, apertamente", ha dichiarato Maia. Il presidente della Camera riconosce che il governo non ha oggi i 308 voti necessari per approvare le modifiche nelle regole dell'Istituto Nazionale di Sicurezza Sociale (Inss), l'Inps di Brasilia, ma si dice sicuro che è possibile costruire una maggioranza per approvare almeno alcuni elementi della proposta, come l'età minima e l'uguaglianza di trattamento per i dipendenti pubblici e privati. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI