CANADA
 
Canada: occupazione, 88 mila posti di lavoro in meno a gennaio
Ottawa, 09 feb 22:10 - (Agenzia Nova) - Il tasso di disoccupazione del Canada è tornado a salire a gennaio, dopo aver toccato il suo punto più basso da dieci anni a dicembre 2017. Il dato riguarda, precisa il quotidiano “The Globe and Mail”, sia il lavoro privato che quello pubblico. Secondo Statistics Canada (l’istituto di statistica di Ottawa), sono 88 mila i posti di lavoro venuti meno a gennaio. La disoccupazione è oggi al 5,9 per cento, in rialzo rispetto al 5,8 di dicembre 2017, ma secondo il metodo di calcolo del ministero per il Lavoro coloro che sono senza un’occupazione sono pari al 4,9 per cento. La rilevazione arriva ad alcune settimane dalla decisione della Banca centrale canadese di alzare in tassi di interesse a 1,25 per cento, una scelta dettata anche dai dati relativi alla crescita dell’occupazione. Analisti escludono che i nuovi rilevamenti indurranno la Banca centrale ha rivedere la sua posizione sui tassi e ritengono piuttosto che l’Istituto si muoverà con grande cautela tenendo conto delle pesanti condizioni debitorie delle famiglie canadesi e delle incertezze sull’esito dei negoziati per il Trattato di libero scambio con i paesi del Nord America (Nafta). (Res)
ARTICOLI CORRELATI