THAILANDIA-ITALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Thailandia-Italia: ministro Alfano, collaborazione economica centrale in relazioni con Bangkok (2)
Bangkok, 09 feb 18:18 - (Agenzia Nova) - L’Asia, ha aggiunto il ministro, “sta attraversando una fase di trasformazione storica: entro il 2050, dovrebbe rappresentare oltre la metà del Pil mondiale (nel 2010 era il 27 per cento), con un reddito pro capite medio equivalente a quelli di oggi in Europa e Usa. Il sud-est asiatico nel suo insieme registra i più alti tassi di crescita negli ultimi anni a livello globale: il Pil complessivo dei 10 paesi Asean, un mercato di 650 milioni di abitanti, rendono il gruppo già oggi la sesta economia mondiale; dovrebbe attestarsi al quarto posto nel 2030. L’Italia, quale grande paese manifatturiero e a forte vocazione all’export, non può non essere attivamente interessata alle trasformazioni in corso, che creano opportunità per tutti i settori dell’industria italiana, dalle macchine utensili all'agroindustria, dai beni di consumo ai prodotti di lusso. Il bisogno di infrastrutture, di energia pulita, di servizi per l'urbanizzazione sostenibile, cresceranno nella regione con forti ritmi. L’Italia – ha concluso Alfano – è pronta ad offrirsi come partner in questa storia di successo”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI