BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: riforma pensioni, governo torna a considerare ipotesi voto dopo elezioni
Brasilia, 09 feb 20:55 - (Agenzia Nova) - Il governo brasiliano starebbe vagliando la possibilità di mettere al voto la riforma della previdenza sociale dopo le elezioni presidenziali di ottobre. Lo riporta oggi il quotidiano brasiliano "Folha de S.Paulo". L'ipotesi, in fase di esame da parte del presidente del Brasile Michel Temer, è stata ripresa a causa della resistenza del presidente della Camera dei Deputati, Rodrigo Maia, di mettere la riforma in calendario. Maia ha già messo in chiaro che si rifiuta di mettere ai voti la riforma delle pensioni se prima il governo non si assicurerà abbastanza appoggio da parte dei deputati per garantirne l'approvazione. La previsione iniziale era che la discussione del testo in Aula iniziasse il 19 febbraio e che venisse votato il 28 febbraio. Tuttavia, oggi il governo avrebbe solo 270 voti sui 308 necessari a far approvare il testo di riforma, che ha bisogno di una maggioranza qualificata essendo la previdenza questione di rilevanza costituzionale. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI