USA
 
Usa: capo di gabinetto Casa Bianca Kelly disponibile a dimettersi sulla gestione del caso Porter
Washington, 10 feb 00:03 - (Agenzia Nova) - John Kelly, ex generale e capo di gabinetto della Casa Bianca, ha sostenuto oggi di essere disponibile a rassegnare le sue dimissioni con riferimento alla gestione delle accuse di violenze a Rob Porter, segretario di gabinetto, da parte delle sue due ex mogli. Porter si è dimesso in settimana. Kelly, riferisce il quotidiano “New York Times” non è nuovo alle minacce di dimettersi per “mitigare gli atteggiamenti” del presidente Donald Trump. La nuova offerta di dimissioni lascia trapelare, tuttavia, quanto lo scandalo Porter stia mettendo a disagio la Casa Bianca. Il presidente, nel sostenere che il segretario di gabinetto aveva fatto un “ottimo lavoro”, ha ricordato ai cronisti che l’uomo si dichiara innocente. (Res)
ARTICOLI CORRELATI