BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: riforma pensioni, governo torna a considerare ipotesi voto dopo elezioni (2)
Brasilia, 09 feb 20:55 - (Agenzia Nova) - La riforma è strumento che il governo ritiene fondamentale per il riequilibrio dei conti pubblici. Nella versione originale presentata a fine 2017, il testo abolisce le pensioni di anzianità e prevede nuove regole per quelle di vecchiaia: un'età minima pensionabile fissata a 65 anni per gli uomini e 62 per le donne, ma se non si saranno versati almeno quindici anni di contributi, si potrà aspirare solo ad avere un sussidio, il cui massimo non potrà eccedere il salario minimo. Diversi parlamentari indecisi, che hanno preferito non identificarsi, hanno dichiarato alla stampa brasiliana che intendono votare a favore della riforma solo se ci sarà una chiara prospettiva di vittoria. I deputati hanno spiegato che non intendono mettere a repentaglio la loro rielezione per un'iniziativa con un'alta probabilità di sconfitta. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI