USA
 
Usa: bilancio, provvedimento sulla spesa del Congresso oscura la proposta della Casa Bianca
Washington, 09 feb 21:08 - (Agenzia Nova) - La prossima settimana il presidente Donald Trump invierà la sua proposta sul bilancio dello Stato al congresso. Un piano che sarà, secondo il quotidiano “Wall Street Journal”, obsoleto perché le decisioni importanti sulla fiscalità del governo e sulle priorità di spesa sono già state prese dal Campidoglio. A dicembre 2017 i Repubblicani hanno varato tagli fiscali che aumenteranno il deficit di 1.000 miliardi in dieci anni. Ancora questa settimana, Repubblicani e Democratici si sono accordati su un piano che prevede lo sforamento di bilancio per altri 300 miliardi nei prossimi due anni. Il budget fiscale del presidente per il 2019, che sarà presentato lunedì 12 febbraio, potrebbe introdurre nuovi, importanti tagli alla spesa interna e ulteriori finanziamenti al settore militare. Obiettivi che per essere realizzati, sottolinea il “Wsj”, dovrebbero ignorare le dinamiche politiche che recentemente hanno portato a forti aumenti della spesa e del deficit. La recente approvazione del provvedimento tampone sul bilancio, che ha consentito di archiviare in poche ore lo “shutdown” (il blocco amministrativo delle attività), manterrà in vita la spesa federale fino al prossimo 23 marzo. La proposta di bilancio di Trump potrebbe, secondo i Repubblicani, aiutare i parlamentari a redigere il testo sulle allocazioni di spesa per l’intero anno fiscale nelle prossime settimane, tuttavia le grandi decisioni sull’entità della spesa governativa sono già state prese. (Res)
ARTICOLI CORRELATI