COOPERAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cooperazione: Oms chiede maggiore impegno nella lotta alle malattie non trasmissibili (4)
Ginevra, 20 gen 2015 14:39 - (Agenzia Nova) - L’Oms ha predisposto inoltre un piano di azione volontaria che si compone di nove punti. Tale piano affronta importanti fattori di rischio come l'uso di tabacco, l'assunzione di sale, l'inattività fisica, la pressione alta e il consumo nocivo di alcol con lo scopo di ridurre del 25 per cento il numero di decessi prematuri per malattie non trasmissibili entro il 2025. “Il mondo ha le conoscenze e risorse necessarie per raggiungere questi obiettivi entro il 2025”, ha spiegato Oleg Chestnov, vice direttore generale dell’Oms per le malattie non trasmissibili e la salute mentale. “Un fallimento sarebbe inaccettabile” ha aggiunto Chestnov. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI