Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana (2)
Roma, 15 gen 12:00 - (Agenzia Nova) - Senegal: strage di Casamance, arrestate 22 persone - Almeno 22 persone sono state arrestate in Senegal nell’ambito dell’indagine sull’attacco che lo scorso 6 gennaio ha provocato la morte di 13 persone nella foresta di Borofaye, nella regione di Casamance. E’quanto di legge in un comunicato della gendarmeria, ripreso dalla stampa locale. “Le indagini in corso hanno permesso di identificare piste interessanti, che hanno portato al fermo di 22 persone, tutte di nazionalità senegalese”, si legge nel comunicato. Gli arresti sono avvenuti nel villaggio di Toubacouta, nella regione di Ziguinchor. Tra i fermati figurano quattro membri di un comitato locale di sorveglianza delle foreste, già arrestati lo scorso ottobre e poi rilasciati a seguito di uno scontro con alcuni boscaioli. Nei giorni scorsi il Movimento delle forze democratiche della Casamance (Mfdc), gruppo ribelle secessionista attivo nel sud del Senegal, ha condannato l’aggressione. (segue) (Res)