USA
 
Usa: sanità, il Kentucky il primo autorizzato ad applicare le nuove regole condizionate al lavoro per MedicAid
Washington, 12 gen 21:55 - (Agenzia Nova) - Il Kentucky è il primo Stato ad essere stato autorizzato dal governo federale statunitense ad applicare la nuova normativa per chi riceve l’assistenza MedicAid, annunciata, ricorda il quotidiano “Washington Post”, solo ieri. Le linee guida promosse dall’amministrazione del presidente Donald Trump pongono nuove condizioni: gli indigenti, adulti abili, devono avere un lavoro o prendere parte ad attività sociali o riconducibili a un lavoro per usufruire dell’assistenza sanitaria. Il governatore repubblicano del Kentucky, Matt Bevin, aveva promesso in campagna elettorale di ribaltare l’ampio ricorso a risorse statali per l’assistenza sanitaria realizzato dal suo predecessore democratico. Ieri i nuovi requisiti sono stati subito apprezzati da almeno dieci Stati a guida repubblicana che si preparano a richiedere l’autorizzazione federale ad applicare le nuove linee guida. Il Kentucky ha battuto ogni record di velocità nell’assicurarsi di poter applicare la nuova normativa. In Usa, il concetto di condizionare l’assistenza alla presenza di un lavoro è stato inserito nel welfare state 22 anni fa, ma la maggioranza degli esperti di politiche sanitarie ritengono che MedicAid, che assiste la salute milioni di persone indigenti, sia un diritto che non dovrebbe dipendere dall’osservazione di altre norme. (Res)
ARTICOLI CORRELATI