CONGO-KINSHASA
Mostra l'articolo per intero...
 
Congo-Kinshasa: Banca centrale, in aumento produzione di rame, cobalto e oro (3)
Kinshasa , 07 nov 18:58 - (Agenzia Nova) - In particolare, la compagnia avrebbe effettuato dei versamenti sospetti, destinando tra novembre 2015 e giugno 2016 circa 95 milioni di dollari a contri presso banche private come la Bgfi, il cui dirigente sarebbe vicino al presidente Joseph Kabila. Già lo scorso anno l’Ong britannica aveva pubblicato un rapporto in cui punta il dito su concessioni "opache" firmate tra compagnie straniere e la società mineraria statale, Sodimico, spiegando che tali contratti potrebbero mascherare una pratica di appropriazione indebita, che a sua volta sarebbe stata finalizzata al finanziamento illecito della campagna elettorale in vista delle presidenziali che avrebbero dovuto tenersi lo scorso novembre. La Repubblica democratica del Congo è il maggiore produttore al mondo di cobalto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI