IMPRESE
Mostra l'articolo per intero...
 
Imprese: Sace, 65 miliardi di nuovo export nella componentistica automotive entro il 2020 (2)
Roma, 17 gen 11:19 - (Agenzia Nova) - Oltre a regioni note come Cina, Messico e India, ci sono anche economie asiatiche di frontiera, per cui risulta fondamentale adottare forme di internazionalizzazione ‘avanzate’ attraverso un approccio strutturato e adeguate soluzioni finanziario-assicurative. Un trend che trova conferma nella crescente attività in questo settore di Sace e Simest, il polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cdp. Sono molte le aziende della componentistica che si sono già rivolte a Sace e Simest per entrare o rafforzare la loro presenza in mercati ad alto potenziale per il loro business. Storie di successo che provengono da tutta la Penisola e vedono protagonista tutta la filiera dell’automotive, le Pmi affianco delle grandi aziende. (Com)
ARTICOLI CORRELATI