DIFESA
Mostra l'articolo per intero...
 
Difesa: Afghanistan, militari italiani addestrano agenti di polizia afgane contro ordigni esplosivi improvvisati
Roma, 13 ott 15:18 - (Agenzia Nova) - ​Il contingente italiano ha concluso dopo circa dieci giorni di attività teoriche e pratiche il corso di “Counter Ied Awareness - Train the Trainers” dedicato alle agenti della Polizia di Herat, che d’ora in poi potrà contare su sei agenti di polizia donne abilitate al contrasto e all’insegnamento delle procedure necessarie alla lotta agli ordigni inesplosi ed improvvisati. Lo riferisce lo Stato maggiore della Difesa. Il corso tenutosi presso Camp Arena, base italiana sede del Train Advise Assist Command West (Taac-W) attualmente su base Brigata alpina Taurinense, è stato sviluppato nell’ambito del programma formativo condotto dagli specialisti della cellula Counter- Improvised Explosive Device (C-Ied) le lezioni teoriche e pratiche hanno riguardato le tecniche di ricerca e riconoscimento degli ordigni e la valutazione della capacità di insegnamento delle future istruttrici. L’obiettivo del corso, fortemente richiesto dai vertici della polizia di Herat, era quello di istruire un primo gruppo di agenti proseguendo in futuro con ulteriori corsi al fine di formare nel medio periodo un cospicuo bacino di istruttrici, in grado di implementare la campagna informativa sulla prevenzione della minaccia Ied dedicata alle donne delle aree rurali. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI