CANADA
 
Canada: ministro Affari esteri, Freeland, esprime sollievo e soddisfazione per la liberazione di Joshua Boyle e della sua famiglia
Ottawa, 12 ott 21:04 - (Agenzia Nova) - Il governo canadese si dice sollevato nell’apprendere della liberazione di Joshua Boyle (di nazionalità canadese), Caitlan Coleman (di nazionalità statunitense) e dei loro figli. Lo comunica in una nota il ministro degli Affari esteri canadese, Chrystia Freeland. La coppia era stata rapita nel 2012 da un gruppo della rete di Haqqani, affiliato ai Talebani, e tenuta prigioniera per cinque anni in Afghanistan. I loro figli sono nati durante la prigionia. L’operazione di liberazione è stata portata a termine da truppe pakistane in coordinamento con il governo statunitense. Il governo canadese, continua la nota, ha seguito la vicenda in “stretta collaborazione con le autorità di Stati Uniti, Afghanistan e Pakistan”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI