IMMIGRAZIONE
 
Immigrazione: sottosegretario Esteri Amendola a "Nova", Italia non fa respingimenti
Roma, 12 ott 19:02 - (Agenzia Nova) - L’Italia non fa respingimenti. Lo ha dichiarato ad “Agenzia Nova” il sottosegretario agli Esteri, Vincenzo Amendola, intervistato a margine della presentazione alla Camera dei deputati del libro “Incognita Libia”, scritto da Michela Mercuri. “Sui diritti umani il ministro Minniti (ministro dell'Interno Marco Minniti) ha risposto giustamente a una lettera del Consiglio d’Europa che parlava di respingimenti”, ha affermato Amendola. “L’Italia - ha dichiarato - non fa respingimenti, ma lavora insieme alle Nazioni Unite perché i migranti, che sono vittime di traffici illegali da varie parti dell’Africa, in Libia come altrove, possano godere di migliori condizioni nei campi”. Sempre sulla questione, infine, il sottosegretario ha aggiunto: “Noi, con le nostre risorse, stiamo lavorando perché le Ong italiane e quindi il sistema Italia diano un contributo. Ma è ovvio che la presenza dell’Unhcr e dell’Oim è decisiva”.
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI