IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: sit-in di protesta contro referendum indipendenza Kurdistan a Mandali, provincia di Diyala (2)
Baghdad , 11 set 10:29 - (Agenzia Nova) - La campagna per il referendum nella regione autonoma del Kurdistan iracheno è iniziata ufficialmente il 5 settembre e si concluderà il 22 settembre. Il governo di Baghdad ha già espresso la sua contrarietà alla consultazione, così come la vicina Turchia, l'Iran e gli Stati Uniti. L’inviato speciale Usa per la coalizione contro lo Stato islamico, Brett McGurk, ha incontrato il mese scorso Barzani e il premier iracheno Haider al Abadi. A entrambi ha detto che Washington è pronto a sostenere “un nuovo formato di dialogo”, mentre più volte esponenti del governo Usa hanno chiesto a Erbil di rinviare il referendum, previsto per il 25 settembre, nel timore che questo possa “distrarre da priorità più urgenti” come la lotta ai jihadisti dello Stato islamico. (segue) (Irb)
ARTICOLI CORRELATI