BALCANI
 
Balcani: leader partito minoranza albanese nella Fyrom, pericolose le dichiarazioni su modifica confini Kosovo
Skopje, 12 ott 16:35 - (Agenzia Nova) - Le dichiarazioni di alcuni politici serbi sulla ridefinizione dei confini del Kosovo sono "pericolosi" e in grado di creare "un effetto domino nei Balcani occidentali". Lo ha affermato Ali Ahmeti, leader del partito della minoranza albanese nell'ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom), Unione democratica per l'integrazione (Dui). Nel corso di un'intervista all'agenzia kosovara "Kosova Press", Ahmeti ha dichiarato che tali questioni vanno "affrontate a sangue freddo" in quanto se iniziano ad essere modificati i confini "ci potrebbe essere un effetto domino anche in altri paesi". E secondo l'esponente del partito Dui, la Russia contribuisce a fomentare queste idee in quanto non vuole che i Balcani facciano parte della Nato e dell'Ue. Il presidente russo Vladimir Putin, ha ricordato Ahmeti, ha esplicitamente affermato che l'ingresso di Skopje nella Nato è la più classica e tra le peggiori provocazioni che possono essere fatte a Mosca.
(Mas)
ARTICOLI CORRELATI