LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: a gennaio il primo incontro Sarraj-Haftar, tensione Misurata-Tobruk alle stelle (5)
Tripoli, 30 dic 2016 14:53 - (Agenzia Nova) - Questi sviluppi avvengono dopo le forze di Haftar stanno estendendo gradualmente la loro influenza anche al sud della Libia. Gli uomini del "feldmaresciallo" hanno chiuso nei giorni scorsi tutte le vie di comunicazione che portano alla base aerea di Tamanhint, vicino Sebha, inviando nella zona i rinforzi della 12ma brigata dell'Lna. Dall'aeroporto civile di Sebha, poco più a sud della base militare, è partito lo scorso 23 dicembre il volo della compagnia libica Afriqiyah Airways diretto a Tripoli con a bordo 111 passeggeri e dirottato invece a Malta. Dopo circa quattro ore di trattative, i dirottatori - sostenitori di Gheddafi - si sono arresi liberando passeggeri ed equipaggio. L'Esercito nazionale libico, inoltre, ha condotto dei raid aerei nell'area di Houn, nella regione di Jufra. L'obiettivo dichiarato erano le milizie rivali delle Brigate di difesa di Bengasi, una coalizione di estremisti islamici ed ex rivoluzionari anti-Gheddafi. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI