COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Nord: Lavrov, la pressione delle sanzioni su Pyongyang è pericolosa (2)
Mosca, 31 ago 10:30 - (Agenzia Nova) - Nelle ultime settimane Lavrov aveva già espresso un parere contrario sull’inasprimento delle sanzioni. Durante una conferenza stampa con l’omologo della Bolivia, Fernando Huanacuni Mamani, lo scorso 16 agosto aveva dichiarato che le capacità di pressione economica sulla Corea del Nord sono quasi esaurite. "Per quanto riguarda l'influenza su Pyonyang attraverso l'attuazione di determinate risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, siamo profondamente convinti che l’opzioni della pressione economica sia quasi esaurita", ha detto Lavrov, annunciando che la Russia non sosterrà misure che "soffocano" l'economia nordcoreana determinando gravi conseguenze umanitarie. "Non possiamo sostenere le idee che alcuni dei nostri partner continuano a nutrire e che mirano letteralmente al soffocamento economico della Corea del Nord con tutte le conseguenze negative e tragiche umanitarie per i cittadini nordcoreani", ha detto Lavrov. Il 5 agosto scorso il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all'unanimità nuove sanzioni contro la Corea del Nord che potrebbero ridurre di un miliardo di dollari le entrate annuali della nazione, pari a circa un terzo dei suoi ricavi annuali in valuta estera. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI