SERBIA-CROAZIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia-Croazia: tribunale amministrativo Belgrado, lex Agrokor non valida per imprese operanti in territorio serbo (2)
Belgrado, 31 ago 11:26 - (Agenzia Nova) - La Ledo ha replicato precisando che Sberbank ha avviato un procedimento contro Agrokor e 11 società garanti, compresa la Ledo, presso la Corte arbitrale internazionale di Londra (Lcia) in merito a una somma pari a 450 milioni di euro dati ad Agrokor e che la banca chiede indietro dopo l'introduzione di una gestione provvisoria in Croazia. Lo scorso giugno il sito sloveno "Finance" riportava che l'istituto russo Sberbank aveva intenzione anche di confiscare il 18,53 per cento delle azioni della catena di distribuzione sloveno-croata Mercator, sempre di proprietà del gruppo agroalimentare Agrokor. Sberbank, in qualità di principale creditore di Agrokor, intendeva in questo modo riscuotere parte del debito accumulato dal gruppo croato. Secondo la testata slovena, Sberbank ha comunicato riguardo all'impossibilità della confisca delle proprietà del gruppo che "questa disposizione riguarda soltanto le compagnie direttamente controllate da Agrokor e situate in Croazia, mentre le azioni di Mercator che sono oggetto di confisca sono di proprietà della compagnia Agrokor B.V. con sede nei Paesi Bassi". (Seb)
ARTICOLI CORRELATI