ARABIA SAUDITA
Mostra l'articolo per intero...
 
Arabia Saudita: agenzie rating internazionali ancora scettiche su ambizioso piano riforme voluto da Riad (6)
Riad, 16 mag 2016 17:00 - (Agenzia Nova) - Nel lungo periodo Riad si propone di aumentare la sua quota di esportazioni non petrolifere, in attesa di un aumento dei prezzi del greggio, con l’obiettivo di portare l’export non energetico dall’attuale 16 per cento al 50 per cento del Prodotto interno lordo. Per realizzare tali progetti, Mohammed bin Salman ha annunciato la possibilità di vendere una quota inferiore al 5 per cento del colosso energetico Saudi Aramco, il cui valore stimato sia aggira intorno ai 2 mila miliardi di dollari. Nonostante il crollo dei prezzi del greggio, le stime della società sono ottimiste per il 2016, grazie ad una crescita della domanda globale di petrolio che potrebbe aumentare di 1,2 milioni di barili al giorno guidata dall’aumento di richiesta da parte di Stati Uniti e India. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI