LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: Gentiloni, "pronti a fornire assistenza nell'addestramento delle truppe libiche" (2)
Roma, 16 mag 2016 17:23 - (Agenzia Nova) - “Noi sosteniamo la recente decisione del governo di unità nazionale di costituire una guardia presidenziale e un comando congiunto e per lotta a Daesh”, ha spiegato Gentiloni, sottolineando che la comunità internazionale sostiene i ministri del governo di unità nazionale in questo peridio di transizione. “La stabilizzazione è la chiave per lottare contro il terrorismo e assicurare sviluppo a un paese un grande potenziale, ma con crisi umanitaria in atto”, ha detto ancora Gentiloni, menzionando anche la lotta all’immigrazione clandestina fra le priorità più urgenti. “Senza stabilizzazione del paese rischiamo tensioni, divisioni e guerre intestine”, ha aggiunto il titolare della Farnesina. L’Italia, da parte sua, “sta lavorando per un aiuto umanitario non solo nella parte occidentale, ma anche in quella orientale del paese”, ha spiegato il capo della diplomazia di Roma. (Com)
ARTICOLI CORRELATI